Federica racconta: ricetta degli spaghetti alle acciughe lampare

Home »  il mare e la costa »  Federica racconta: ricetta degli spaghetti alle acciughe lampare

Federica è uno chef, la sua passione e specialità è la cucina del pesce povero. Per i suoi piatti usa sempre pesce di stagione, cucinando con fantasia ed esperienza tutto quello che il suo mare, il mare di Viareggio, può offrire.
Ci ha raccontato la sua ricetta degli spaghetti alle acciughe lampare, e noi vogliamo condividerla con voi.

Cosa serve (per 4 persone):
350 gr spaghetti trafilati al bronzo
400gr acciughe (lampare) fresche
50 gr finocchietto selvatico
2 acciughe salate
30 gr di uva sultanina
30 gr pinoli
1/2 cipolle
1 busta di zafferano
olio extravergine di oliva, sale e pepe

Come si fa:
lavate il finocchietto e sbollentatelo in acqua salata per 10 minuti, scolatelo e mantenete l’acqua di cottura, tritatelo finemente e mettetelo da parte.
Tenete a bagno l’uvetta per 10 minuti in acqua tiepida.
Tritate la cipolla finemente e passatela in padella con 4 cucchiai di olio extra vergine; unite le acciughe dissalate e fatele sciogliere nel soffritto. Aggiungete le sarde sminuzzate e il finocchietto e fate insaporire assieme al battuto di cipolla e acciughe. Unite l’uva passa, i pinoli e lo zafferano stemperato in un pò d’acqua di cottura di finocchietto. Lasciate insaporire il tutto per due minuti, mescolando.
Aggiustate di sale e di pepe.
Lessate gli spaghetti nell’acqua di cottura del finocchietto, integrandola con acqua calda se necessario.
Scolateli al dente (circa 10 min) e mantecateli nel condimento, che deve risultare leggermente umido, quindi servitelo.

“Questo è il tutto sulla ricetta degli spaghetti alle acciughe lampare, auguro a tutti un fantastico viaggio tra i profumi delle colline versiliesi e i sapori del nostromare, scelto per chi riesce a sentire la passione per chi prepara le loro pietanze.
Buon appetito!”

chef Santini Federica de “la Posteria” di Viareggio.

Share Button

Leave a Reply