Camelia

Home »  Fiori e Artigianato »  Camelia

Camelia

camelia1Ci sono oltre 250 specie spontanee di Camelia e anche diverse migliaia di varietà coltivate (cultivar), appartenenti alle specie di maggiore valore ornamentale. La Camellia japonica è di gran lunga la più conosciuta e per molti appassionati, la Camelia per antonomasia.
La gamma delle specie spontanee include specie a fiore giallo, a fiore piccolo e a fioritura profusa, a fiore grandissimo bianco o rosa e altre ancora. Molte di queste specie, trovano nel Compitese le condizioni ideali o comunque necessarie per essere coltivate: terreni acidi con acque superficiali abbondanti e temperature fresche.

I giardini privati ospitano oltre 200 esemplari ultrasecolari di Camelia Japonica. Il Camelieto, di recente impianto in una valletta fresca nei presis del paese di sant’Andrea, ne ospita di rare e preziose, frutto di scambi con i più importanti giardini omologhi nel mondo.

Il vivaio Borrini, nel centro del paese, ospita inoltre la prima piantagine italiana di tè, curata da Guido Cattolica, che produce quattro varietà di tè: verde, semifermentato, fermentato (nero) e tè bianco prodotto con le prime gemme di primavera.

Nel periodo di marzo/aprile, si celebra la fioritura  con la Mostra delle Antiche Camelie della Lucchesia conosciuta a livello internazionale.

Share Button