Formaggio caprino della Garfagnana e della valle del Serchio

Home »  Formaggi »  Formaggio caprino della Garfagnana e della valle del Serchio

Formaggio Caprino della Garfagnana e della Valle del Serchio

formaggiocaprinogarfagnanaProdotto con solo latte di capra ha forma rotonda e dimensioni medio piccole. La tradizione vuole che sia prodotto con latte di capra nel periodo di pascolo negli alpeggi. La pasta è bianca e morbida e il sapore è delicato. Il formaggio viene ancora oggi prodotto in maniera artigianale. Il latte viene scaldato, in alcuni casi con fuoco a legna, e fatto cagliare a temperatura di 30-35 gradi. La cagliata viene poi rotta, nuovamente scaldata e, una volta separata dal siero, posta in forme. Le forme vengono salate e messe a stagionare per 40/60 giorni. Buona parte del formaggio è venduto nella zona o è utilizzato per l’autoconsumo. Attualmente viene prodotto da tre o quattro pastori. Non si ravvisa un particolare potenziamento della produzione attuale. Si consuma dopo una stagionatura di 40/60 giorni. Ottimo accompagnato con pane di patate.

Share Button

Leave a Reply