Vini DOC Colline Lucchesi

Mer, 08/08/2018

Olio e Vino

I vini delle Colline Lucchesi hanno una tradizione che, sulla base di precisi documenti storici, possiamo collegare all’epoca romana ed al Medioevo. Le ottime condizioni climatiche delle colline lucchesi hanno da sempre garantito alla vite un ambiente idoneo per il suo naturale sviluppo. Il vino rosso ha un colore rosso rubino, un profumo fruttato lievemente erbaceo ed un sapore asciutto morbido; la gradazione minima è di 11° o 11,5° a seconda della tipologia, la composizione varietale è la seguente: Sangiovese. Lanaiolo e/o Ciliegino, Merlot; possono concorrere alla produzione altri vitigni a bacca rossa, presenti in ambito aziendale, raccomandati e/o autorizzati per la provincia di Lucca. Il vino bianco ha un colore bianco paglierino o giallo tenue, un odore delicato gradevole ed un sapore asciutto armonico con una gradazione minima di 10,5° o 11° a seconda della tipologia, la composizione varietale è la seguente: Trebbiano Toscano, Greco, Grechetto, Fermentino bianco, Malvasia del Chianti da soli o congiuntamente, Chardonnay e/o Sauvignon; possono concorrere alla produzione altri vitigni a bacca bianca, presenti in ambito aziendale, raccomandati e/o autorizzati per la provincia di Lucca. Il vino rosso è stato riconosciuto come DOC nel 1968 e il vino bianco nel 1985. Il Rosso si abbina preferibilmente a zuppe di verdure particolarmente saporite, paste all’uovo con sughi di carne, grigliate di carne e pollame. Il Bianco si abbina preferibilmente con carni bianche e pesce.